magazzino raggio verde agricoltura
image-697
raggio-verde-logo

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani aggiornato su offerte, eventi e novità Raggio Verde


phone
image-73

CHI BEN INIZIA...

13-08-2021 15:19

Raggio Verde

Attività Agronomica ed Esperienze di Campo, Ricerca e Fitoiatria, Cultura Agraria, Cosmocel, Itaka,

CHI BEN INIZIA...

L’agricoltore meticoloso sa bene che formare colture dotate di un esteso e robusto apparato radicale, un’organografia armonica e un aspetto...

chibeninizia1-1628860043.jpeg

Trattamento con maxi soil 3gg prima del trapianto e 3gg dopo il trapianto in aggiunta a rootex e h850

L’agricoltore meticoloso sa bene che formare colture dotate di un esteso e robusto apparato radicale, un’organografia armonica e un aspetto vegeto-generativo delle piante, è sinonimo di successo.

 

È fondamentale adoperarsi sin dalle fasi di preparazione, soprattutto in pre e post-trapianto delle plantule. Come molto discusso in “Veg Comfort”, l’ausilio di specialità strutturanti, migliorative e rigenerative dei suoli agrari, predispone le radici ad un migliore attecchimento e sviluppo sin dalle prime fasi. A tal proposito sono fondamentali, non solo le componenti biochimicamente attive, come sostanza organica, acidi fulvici, acidi umici e umina, ma anche gli elementi costituivi del Microbioma del suolo.

 

Il Microbioma è oggi considerato infatti come la principale costituente attiva dei suoli, operoso nei confronti dello sviluppo di ogni forma vegetale spontanea o agraria. Ridefinendone l’importanza nella moderna tecnica di coltivazione, è possibile poter predisporre e adottare formulati in grado di supportarne lo sviluppo sin dalle primissime fasi di crescita: acidi umici, terpeni, tannini, ecc. sono in grado di favorire l’accrescimento di pianta e Microbioma.

fotoachibeninizia-1628860520.pngfotobchibeninizia-1628860531.png

Nelle foto allegate in questo articolo, è possibile vedere plantule di una coltura in post-trapianto trattate con due protocolli differenti che enfatizzano l’importanza dell’inoculo di elementi del Microbioma come fondamentali nella biostimolazione radicale: nella foto a) si osserva lo sviluppo delle radici “over-foliage” (oltre la chioma, visibili sulla superficie del terreno e rese evidenti), mentre in b) l’accrescimento della rizosfera è solo normale e relegato alla proiezione della vegetazione. Nel protocollo a) è stata adottata la somministrazione di Micorrize, batteri della rizosfera e Trichoderma spp. (Maxi soil, Itaka) già in pre-trapianto (-3 giorni), continuando poi l’opera di biostimolazione del Rizobioma (Microbioma + Radici) nei successivi tre giorni (+3 giorni), in post-trapianto, mediante acidi fulvici e umici (H-850, Cosmocel) e amminoacidi levogiri ad attività biostimolante (Rootex, Cosmocel). Le piante in b) invece hanno usufruito di specialità biostimolanti (H-850 e Rootex) solo a +3 giorni dal trapianto, senza alcun inoculo particolare.

 

Da ciò quindi la necessità di arricchire i suoli con formulati speciali, ricchi di componenti microbiologiche attive (Trichoderma, Glomus, Batteri della rizosfera, Lieviti, ecc.), capaci di interagire con le radici delle colture, ottimizzandone sviluppo e produzione, nonché di svolgere attività antagonista e antibiotica nei confronti delle più temute patologie telluriche (Nematodi galligeni, Fusarium spp., Sclerotinia spp., Verticillium spp., Rhizoctonia spp., ecc.), sin da prima il trapianto vero e proprio e proseguendo successivamente con somministrazioni arricchenti e ad attività pre-biotica (in grado cioè di sostenere il Rizobioma, cioè sia il Microbioma che le Radici).

 

fonti:

Concheri, G., Nardi, S., Reniero, F. et al. The effects of humic substances within the Ah horizon of a Calcic Luvisol on morphological changes related to invertase and peroxidase activities in wheat roots. Plant Soil 179, 65–72 (1996).

 

Concheri G., Nardi S., Piccolo A., Rascio N., Dell’Agnola G., Effects of humic fractions on morphological changes related to invertase and peroxidase activities in wheat seedlings, in Humic Substances in the Global Environment and Implications on Human Health, a cursa di N. Senesi e T.M. Milano, Elsevier Science Publisher B.V., 1994, pp. 257-262.

 

Nardi, S., Tosoni, M., Pizzeghello, D., Provenzano, M.R., Cilenti, A., Sturaro, A., Rella, R. and Vianello, A. (2005), Chemical Characteristics and Biological Activity of Organic Substances Extracted from Soils by Root Exudates. Soil Sci. Soc. Am. J., 69: 2012-2019.

 

Nardi, Serenella & Carletti, Paolo & Pizzeghello, Diego & Muscolo, Adele. (2009). Biological Activities of Humic Substances. Biophysico-Chemical Processes Involving Natural Nonliving Organic Matter in Environmental Systems. 305-339. 10.1002/9780470494950.ch8.

 

Vuoi risolvere un problema in agricoltura o migliorare la resa delle tue colture? Contattaci!


facebook
linkedin
instagram
raggio-verde-logo

RAGGIO VERDE SRL

 

Sede di PACHINO:

Contrada Pianetti, Snc

96018 - Pachino (SR)
Tel. 0931597717

info@raggioverdeagricoltura.it

PEC: raggioverde@legalmail.it

Sede di VITTORIA:

Via Str. per Scoglitti, 370

97019 - Vittoria (RG)

Tel. 340 645 4574

© Copyright Raggio Verde S.r.l. | Tutti i Diritti Riservati | Informativa sulla Privacy | Cookie Policy

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder